Ottengono immagini della memoria con proteine

Le Proteine

Informazioni sulle proteine e sugli alimenti che ne contengono

È stata catturata per la prima volta un'immagine della memoria a livello cellulare usando le proteine generate dal cervello.

Immagine di proteine nella creazione dei ricordi

L'immagine mostra come si formano le proteine nelle connessioni tra cellule cerebrali quando si crea un ricordo a lungo termine. I neuroscienziati sospettavano che questo fenomeno si producesse ma non avevano potuto vederlo fino ad ora.

L'esperimento rivela anche alcuni aspetti sorprendenti della formazione della memoria che è ancora un processo misterioso.

Kelsey Martin, biochimica dell'Università della California a Los Angeles e i suoi colleghi hanno investigato la formazione della memoria in neuroni delle lumache di mare Aplysia Californica, un buon modello per le cellule del cervello in altri organismi, inclusi gli esseri umani.

I ricercatori hanno esposto i meuroni alla serotonina chimica, uno stimolatore di formazione della memoria (grazie a questa scoperta Eric Kandel e i suoi collaboratori hanno vinto il Premio Nobel nel 2000). Questa volta gli scienziati hanno ideato un modo per determinare se si creavano nuove proteine alla creazione di un ricordo.

Usarono una proteina fluorescente che può cambiare di colore da verde a rosso se esposta alla luce ultravioletta. Esposero per primo le cellule alla luce ultravioletta per far diventare rosse le proteine già presenti. Quando gli scienziati indussero la creazione di nuovi ricordi nella memoria, notarono le nuove proteine create, di color verde, nel microscopio.

"Una differenza tra la memoria a breve e a lungo termine è che quest'ultima richiede la creazione di nuove proteine" ha detto il ricercatore Waine Sossin, neuroscienziato dell'Università McGill di Montreal. "Per rendere i ricordi permanenti, bisogna sintetizzare le proteine"

Anche se i dettagli non sono ancora chiari, gli scienziati sospettano che le nuove proteine aiutano a rinforzare le sinapsi e le connessioni tra i neuroni.

"La maggior parte dei neuroscienziati crede che le memorie si creano al cambiare la forza delle connessioni sinaptiche" ha detto Sossin. "Nel relativo della creazione di un ricordo, al giorno d'oggi ci sono vari modelli per l'aumento di forza".

Una delle rivelazioni sorprendenti di questo nuovo studio è che varie regioni dell'RNA, un manuale di costruzione di proteine simile al DNA, sono necessarie per formare le nuove proteine.

I ricercatori hanno anche notato come entrambi i lati della sinapsi siano coinvolti nella formazione della memoria, invece di uno solo come pensavano alcuni esperti.

"È stato una sorpresa" ha detto Martin. "Adesso possiamo vedere come si forma la memoria al livello delle sinapsi individuali"

Gli scienziati vogliono capire meglio come i nostri cervelli trasformano i ricordi creati in ricordi a lungo termine. Visto che le sinapsi sono delle connessioni tra le cellule, gli esperti pensano che fortificare queste connessioni o crearne di nuove, aiuterà alle nostre menti ad associare vari pensieri e ricordi.

Articoli relazionati con Ottengono immagini della memoria con proteine