Laser per eliminare proteine amiloidi

Le Proteine

Informazioni sulle proteine e sugli alimenti che ne contengono

La tecnica consiste nell'attaccare fluorescentemente con laser le fibre scelte che possono inibire la loro crescita e degradarsi.

Il laser elimina le proteine amiloidi

Questo studio non può offrire un'alternativa alle medicine per curare i disturbi provocati dalle proteine amiloidi come nel caso del morbo d'Alzheimer, del Parkinson e dell'Huntington.

Yuji Goto e i suoi colleghi hanno studiato le amiloidi e i tessuti densi di proteine per capire come si formano.

Trattamento con laser contro le proteine amiloidi

Per poter vedere la formazione di amiloidi nel microscopio in tempo reale, si aggiunge una tintura specifica, chiamata tioflavina T (ThT), ai tessuti e poi si applica un raggio laser per produrre fluorescenza.

Sorprendentemente, si è riscontrato che, in condizioni adeguate, il laser potrebbe detenere la crescita e il degrado delle amiloidi. Goto e i suoi colleghi credono che la Tioflavina eccitata dal laser, trasferisce parte della sua energia all'ossigeno vicino, facendo sì che l'ossigeno attivo alteri fibre vicine alle proteine.

Questi esperimenti si concentrano sulla microglobulina beta2, un componente importante delle amiloidi associato ad amiloidosi e relazionata con la dialisi (che attualmente non conta su una cura efficace), anche se si crede che un focus simile di decomposizione indotta dalla luce dovrebbe funzionare per altri tipi di proteine amiloidi.

Lo studio è stato pubblicato nel Journal of Biological Chemistry.

Articoli relazionati con Laser per eliminare proteine amiloidi